Curiosità: Il Capodanno & I Maya

Curiosità: Il Capodanno e I Maya

curiosità sul capodanno e i maya

Sarebbe veramente una disdetta se il mondo finisse! Sotto Natale… Quando siamo tutti più buoni.., e poco prima dei festeggiamenti del Capodanno 2013, veramente scocciante. Ma il calendario Maya parla chiaro : il 21 dicembre 2012 ci sarà il triplice fischio per questa splendida avventura chiamata vita sulla Terra. Anche se come al solito le notizie vengono schiaffate in prima pagina solo per creare stupore, salvo essere meno apocalittiche del titolo di copertina. Gli scenari che si verrebbero a creare sono più complessi.

Da una parte avremmo , come già detto, scenari di apocalisse , ma nel senso letterale. Infatti la parola apocalisse deriva dal greco e significa “ rivelazione “. Il post 21 dicembre 2012 ci porterebbe in una nuova era, chiamata era dell’Acquario. Un tempo pacifico nel quale avremo un rapporto col nostro quotidiano improntato alla spiritualità, alla pace con noi stessi e col prossimo.
Dall’altra parte, una non meglio specificata calamità naturale su scala planetaria cancellerà ogni forma di vita . Proviamo a fare ordine : tutto inizia dalla scoperta e dallo studio del sito archeologico di Tortuguero, che ha rivelato il 21 dicembre 2012 come data X. Da qui a scatenare il battage pubblicitario il passo è stato breve. Hollywood non si è lasciata scappare l’occasione ed ha subito messo in cantiere il filmone pieno di effetto speciali con annessa rivisitazione dell’Arca di Noè, unico mezzo per la salvezza del capodanno. Anche i paesi centro-americani hanno approfittato del boom della “ notizia “ organizzando veri e propri tour per guidare turisti facili alle suggestioni, in un sentiero che li guida sulle orme dell’antica civiltà che funge da Cassandra dei giorni nostri.

In mezzo alla paura di non poter festeggiare il Capodanno tutti insieme sulla Terra ( vuoi mettere quant’è meglio il solito cenone rispetto ad essere risucchiati da un buco nero o inceneriti da un meteorite ? ), provano a farsi spazio scienziati accreditati, che spiegano con calma che il calendario Maya indica con il 21 dicembre 2012 la fine di un ciclo temporale, non della vita del mondo…

Ogni era è formata da cicli di quattro secoli, tredici per la precisione. Facendo quindi un rapido calcolo, staremo a mangiare lenticchie e cotechino per i prossimi 5000 31 dicembre in tutta tranquillità..

Ci sarà il Capodanno 2013? Ai posteri l’ardua sentenza!!!

Autore: admin

La guida per il Capodanno 2015 a Roma